Scuola autorizzata dall'OSI Orff-Schulwerk Italiano

Laura Lodetti - Violoncello


Laura Lodetti inizia lo studio del violoncello a 7 anni con Flavio Bombardieri; viene ammessa all’Istituto Superiore di Studi Musicali Gaetano Donizetti di Bergamo, dove consegue il diploma nel 2018 nella classe di Roberto Ranieri. Ha frequentato masterclass con Marianne Chen e Kate Gould, e dal 2018 frequenta il biennio di alto perfezionamento presso l’Accademia di Musica di Pinerolo con Marianne Chen. Allo studio dello strumento affianca la frequenza alla facoltà di Ingegneria presso il Politecnico di Milano. Ha partecipato nel 2013 alla produzione in prima assoluta dell’opera “La finta semplice” di Michele Variale, proseguendo poi la collaborazione con il Teatro Donizetti nell’anno successivo con l’opera “Betly” di Gaetano Donizetti; ha suonato nella Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma, al Teatro Grande di Brescia nell’ambito delle Settimane Barocche, nella Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo in collaborazione con la Cappella musicale della Basilica e a Milano presso la Palazzina Liberty per Milano Classica. Nel 2015 Si è esibita con il gruppo Verdena in formazione acustica.  Negli ultimi anni, oltre ad esibirsi frequentemente sia come solista che in formazione cameristica, ha partecipato alla produzione dell’opera “Rita” di Donizetti nell’ambito della Donizetti Night di Bergamo. Collabora inoltre con realtà musicali alternative del territorio di Bergamo, tra cui il Corpo Musicale Elia Astori, con cui ha partecipato alla prima esecuzione italiana della “Queen Symphony” di Toga Kashif, presso il Teatro Donizetti, e la Filarmonica Musikè, con cui si è esibita a Innsbruck in occasione dell’esecuzione del concerto di Jon Lord per gruppo rock e orchestra nell’ambito di Innsbrucker Promenadenkonzerte. È primo violoncello della New Pop Orchestra di Comun Nuovo (BG).